Home / Sport / Calcio / Sampdoria, un mercato di scommesse per una stagione 2013-2014 ad alto rischio

Sampdoria, un mercato di scommesse per una stagione 2013-2014 ad alto rischio

presentazione samp

Sono lontani i bei tempi per i doriani in cui una formazione quasi perfetta sfiorava l’ingresso in Champions League. Dopo quella grande stagione ci sono stati la retrocessione, il ritorno in A ed una stagione travagliata ma conclusa con la salvezza. Non sembra che la dirigenza blucerchiata abbia fatto tesoro dell’esperienza della scorsa stagione visto che anche questa non sembra partire con i migliori auspici.

Il mercato, se non è da bocciatura, lo è quasi. Sono arrivate molte scommesse come Eramo, Salamon, Wszolek, Regini, e si punterà molto su Gabbiadini che finora ha sempre ricoperto la figura di eterna promessa senza mai esplodere, mentre sono partiti giocatori come Romero, Tissone, Icardi e Rossini che davano alla squadra una certa stabilità. Inoltre un giocatore come Zaza probabilmente sarebbe servito vista la partenza dell’ex attaccante del Barcellona, ma si è scelto di lasciarlo andar via.

La speranza per la Sampdoria è che l’esperto Delio Rossi riesca nell’ennesimo miracolo della sua carriera e che riesca a trarre da una squadra giovane ed inesperta le energie giuste per ottenere la seconda salvezza di fila. Il suo 4-4-2 sarà così composto: Angelo da Costa in porta; Costa, Palombo, Gastaldello e Salamon in difesa; Kristicic, Obiang, De Silvestri e Soriano in mezzo al campo dietro la coppia Eder-Gabbiadini. Così com’è non sembra essere una delle formazioni più convincenti della Serie A. Bisogna capire la qualità del portiere, la consistenza del centrocampo e la capacità realizzativa dell’attacco visto che Eder si sa che è uno che crea molto gioco ma non segna tantissimo, mentre Gabbiadini finora in A non ha ancora dimostrato nulla. Per fortuna almeno la difesa sembra di ottimo livello.

Alla chiusura del mercato mancano ancora un paio di settimane, e la speranza per i doriani è di trovare un centravanti su cui fare completo affidamento ed almeno un centrocampista di qualità. Se la formazione titolare dovesse rimanere così, la permanenza in A sarebbe a rischio. Posizione finale prevista: tra il 15° ed il 18° posto.

Foto: Sampdoria UK su Facebook

Potrebbe interessarti anche:

calciomercato

Calciomercato Serie A estate 2018: promossi e bocciati

Da Cristiano Ronaldo a Higuain, fino ai mancati arrivi in casa Napoli: i promossi e i bocciati del mercato di A.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.