Home / Sport / Calcio / Napoli, un mercato da Champions per una grande stagione 2013-2014

Napoli, un mercato da Champions per una grande stagione 2013-2014

presentazione napoli

Ogni squadra del mondo, o quasi, che perdesse un giocatore come Cavani si potrebbe considerare indebolita. Non il Napoli che con delle operazioni di mercato da dieci e lode è riuscita a rinforzarsi. Il gran merito di questa situazione va all’abilità di Bigon e alla testardaggine di De Laurentiis che sono riusciti a piazzare Cavani a prezzo pieno, 64 milioni di euro, e con quei soldi, più quelli della Champions, mettere a segno una serie di colpi di mercato da far impallidire i grandi club europei.

Probabilmente l’unico rimpianto per il Napoli è aver perso Campagnaro a parametro zero, ma le varie cessioni del Matador, Cigarini, El Kaddouri, De Sanctis ed altri giocatori minori ha permesso di far arrivare altri calciatori di primissimo livello come Callejon, Mertens, Raul Albiol, Reina e soprattutto Higuain. Dopo che la Juve ha tentato per anni di ingaggiarlo, il Napoli ha chiuso la trattativa in pochi giorni, trovando forse uno dei pochi attaccanti in grado di non far rimpiangere Cavani. Ed il mercato non è chiuso qui.

Parte del merito di questi acquisti va però assegnata anche al nuovo allenatore, Rafa Benitez, che ha fatto valere il suo peso internazionale per convincere molti giocatori, in particolare quelli del Real Madrid, che il progetto del Napoli è molto serio. Sostituire Mazzarri non sarà facile, anche perché deve instillare nella mente dei calciatori schemi e filosofia di calcio molto diversi da quelli che aveva l’attuale tecnico dell’Inter. Per questo ci vorrà tempo per vedere un Napoli in formato Champions, ma le potenzialità per fare grandi cose ci sono tutte.

Benitez è abituato a giocare con il 4-2-3-1, anche se all’occorrenza, visti anche i calciatori a disposizione, può optare per un 4-3-3. In porta ci sarà Reina, ex Liverpool e giocatore a lui ben noto. I quattro di difesa saranno Maggio, Cannavaro, Albiol e Armero, a scanso di qualche arrivo come centrale come Skrtel o altri che si stanno trattando in questi giorni. La diga di centrocampo sarà composta da Inler e Behrami, mentre i tre trequartisti saranno Hamsik, Mertens e Callejon, con Higuain centravanti. All’occorrenza Callejon può anche giocare al posto di Higuain, inserendo sull’esterno Insigne o Pandev.

La formazione titolare è sicuramente tra le 2-3 migliori del campionato, e tra le migliori a livello europeo. Dalla sua Benitez ha anche diversi innesti interessanti, e non dimentichiamoci che De Laurentiis sta lavorando per portare a casa anche un difensore ed un attaccante. Insomma, la rosa c’è e Benitez non ha più scuse: lo scudetto è a portata di mano. Posizione finale prevista: tra il 1° ed il 3° posto.

Foto: Napoli su Facebook

Potrebbe interessarti anche:

Balotelli

Brescia, Super Mario ritorna in Italia

Balotelli torna in Italia dopo tanti anni di militanza all'estero. Giocherà a Brescia, nella sua città d'origine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.