Home / Ambiente / Energie rinnovabili / Fotovoltaico nel mondo 2013, superati i 100 mila Megawatt installati

Fotovoltaico nel mondo 2013, superati i 100 mila Megawatt installati

energia fotovoltaica nel mondo

Le cifre ufficiali parlano della più grande installazione della storia di energia fotovoltaica in tutto il pianeta avvenuta nel 2012: 31.100 Megawatt. Questa enorme cifra ci consente di superare la soglia psicologica dei 100 mila Megawatt installati in tutto il mondo. Grazie a questo sforzo poco più che decennale oggi l’energia fotovoltaica è in grado di soddisfare il fabbisogno energetico di 70 milioni di persone. È come se potessimo alimentare tutta l’Italia con la sola energia solare, e ne avanzerebbe ancora.

Come abbiamo visto nei giorni scorsi, la gran parte dell’incremento è attribuibile alla Cina che ha coperto oltre la metà delle installazioni mondiali nel 2012. Ma molti Paesi in via di sviluppo sono in rapida crescita da questo punto di vista. Basti pensare all’India, un Paese da 1,2 miliardi di persone dove oltre 300 milioni non sono ancora raggiunte dalla rete energetica nazionale. Secondo i dati dell’Earth Policy Institute, un altro dato eccezionale è quello che dimostra come questo incremento sia stato molto rapido. Nel 2006 meno di una decina di Paesi potevano vantare oltre 100 Mw di energia fotovoltaica installata; quest’anno sono oltre 30, ed il numero sarà raddoppiato secondo le stime dell’AIE nel 2018.

Ma ancora, altro indicatore della possibilità di farcela per chiunque è proprio la Cina che circa 10 anni fa non aveva nemmeno un watt prodotto dall’energia solare, e che oggi da sola occupa il 60% del mercato. Prima di lei questa corsa al sole era stata compiuta da Stati Uniti, Italia, Germania e Giappone, ma è stato proprio l’ingresso dei cinesi nel mercato ad accelerare lo sviluppo dato che hanno introdotto materiali a basso costo, riducendo così i prezzi e rendendo un pannello solare una volta costosissimo alla portata di tutti.

Gran parte di questi 100 mila Mw installati infatti derivano dagli interventi sui tetti delle abitazioni che, seppur aiutati dai sussidi statali un po’ in tutto il mondo, sono comparsi come funghi in tutte le città delle nazioni industrializzate. I Paesi in via di sviluppo invece puntano ancora sui grandi impianti, ma il risultato alla fine è lo stesso. E non finisce qui. Secondo i dati ufficiali la domanda di fotovoltaico aumenta del 40% ogni anno, ed anche se molte aziende del settore stanno avendo difficoltà, il calo dei prezzi non può far altro che far aumentare le installazioni.

Fonte: Cleantechnica
Foto: © Thinkstock

Potrebbe interessarti anche:

celle solari ibride energia pioggia

Celle solari ibride per produrre energia anche dalla pioggia

Un team di ricercatori cinesi ha creato una cella solare ibrida che genera energia anche nelle giornate piovose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.