Home / Sport / Calcio / Juventus, il mercato dei campioni d’Italia per la stagione 2013-2014

Juventus, il mercato dei campioni d’Italia per la stagione 2013-2014

presentazione juventus

Probabilmente la Juventus è la squadra che ha meno bisogno di presentazioni della Serie A. Arcinota sia nel modo di giocare che nei giocatori, si appresta a cominciare questa nuova stagione con l’obiettivo di confermare il detto che non c’è due senza tre. Dopo le turbolenze di giugno, Antonio Conte è stato accontentato ed ha ottenuto i top player che chiedeva, da Tevez a Llorente, passando per Ogbonna, senza cedere nessuno dei suoi campioni. Al momento la rosa sembra già molto competitiva e capace di vincere il prossimo scudetto, ma per vincere anche a livello internazionale forse ci mancano ancora uno o due innesti.

Sul mercato Marotta e Paratici si sono comportati benissimo, ed oltre agli ingaggi, forse le operazioni migliori sono avvenute in fase di cessione dato che la società si è liberata di alcuni ingaggi pesanti ed inutili come quelli di Felipe Melo, Iaquinta o Ziegler. Per poter definire la Juventus una squadra perfetta però manca certamente un esterno di sinistra che però è probabile che arrivi fino alla fine del mercato (Zuniga?), e resta da vedere la situazione in attacco visto che Tevez e Llorente sono ancora da rodare, e sui sostituti ci sono ancora un po’ di perplessità. Probabilmente uno come Jovetic avrebbe fatto comodo.

Lo stile di gioco di Conte è ormai noto, il 3-5-2 introdotto due stagioni fa e praticamente mai abbandonato. Quest’anno però il tecnico leccese ha intenzione di sperimentare altri moduli e, a seconda dei giocatori che avrà a disposizione nei diversi momenti del campionato, potrebbe sperimentare la difesa a 4 oppure anche il modulo che aveva in mente qualche settimana fa, ovvero l’innovativo 3-3-4. La formazione titolare però prevederà Buffon in porta, Barzagli, Bonucci e Chiellini in difesa, Lichtsteiner e Asamoah esterni, Marchisio, Pirlo e Vidal centrali a centrocampo e Tevez e Llorente in attacco.

È evidente che l’unico obiettivo possibile per la Juventus è la conquista dello scudetto, anche se il vero obiettivo nella mente di Conte è la Champions League. Probabilmente a livello internazionale la Juve è ancora indietro a Real Madrid, Barcellona, Bayern Monaco e ai club di Manchester, e se la giocherebbe con Chelsea e PSG, ma almeno in Italia non sembra avere rivali. Posizionamento finale previsto: tra il 1° ed il 3° posto.

Foto: Juventus fan su Facebook

Potrebbe interessarti anche:

serie a 2017-2018

Serie A 2017-2018: tutti i verdetti

Alla Juve il suo settimo scudetto di fila: ecco tutti gli altri risultati stagionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.