Home / Ambiente / Energie rinnovabili / Pannelli solari trasparenti, la nuova invenzione per gadget elettronici

Pannelli solari trasparenti, la nuova invenzione per gadget elettronici

nuove celle solari

L’evoluzione dei pannelli solari è rapidissima ed oggi arriva persino all’invisibilità. Dei mini pannelli, talmente piccoli da poter stare tra le dita di una mano, sono stati realizzati all’UCLA, l’Università della California di Los Angeles, una delle più impegnate al mondo nella ricerca sull’energia solare. Questi pannelli hanno la peculiarità di essere trasparenti, pur riuscendo ad immagazzinare l’energia solare esattamente come farebbero quelli tradizionali, ma grazie a questa caratteristica possono essere utilizzati per svariati fini commerciali.

Un’idea è di inserirli sugli smartphone per permettere la ricarica solare. Ma altre alternative ipotizzate sono quelle che ne prevedono l’installazione sui tettucci delle automobili o persino sulle finestre delle case. L’idea è nata nel 2012 ed oggi i ricercatori sono riusciti a raddoppiare l’energia prodotta, arrivando al 7,3% di efficienza, appena inferiore a quella dei normali pannelli domestici, rendendo questo prodotto pronto ad entrare sul mercato.

Il dispositivo è composto da due celle solari polimeriche sottili che vengono realizzate in tonalità verde chiaro o grigio-marrone per permettergli di fondersi con le superfici degli edifici o di altri strumenti sulle quali vengono applicate. Dal punto di vista energetico, riescono ad assorbire una quantità maggiore di luce rispetto ai dispositivi solari monostrato (80% contro il normale 40), utilizzando uno spettro più ampio e riducendo la perdita di energia grazie al doppio strato.

Il dispositivo è stato soprannominato TOPV o Dispositivo Fotovoltaico-Organico a Struttura Tandem Trasparente, e l’innovazione maggiore è che, come spiega il capo ricercatore che ha realizzato il progetto, la sua applicazione innovativa potrebbe essere quella nella finestre di case e uffici dato che la loro presenza non ridurrà la quantità di luce che entra nella stanza, come non ridurrà l’usabilità di un cellulare su cui saranno installati.

Foto: Yang Yang / UCLA

Potrebbe interessarti anche:

celle solari ibride energia pioggia

Celle solari ibride per produrre energia anche dalla pioggia

Un team di ricercatori cinesi ha creato una cella solare ibrida che genera energia anche nelle giornate piovose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.