Home / Sport / Calcio / Chi è Raul Albiol, il nuovo difensore del Napoli

Chi è Raul Albiol, il nuovo difensore del Napoli

albiol real madrid

Il colpo di mercato di oggi è senza dubbio l’ufficializzazione di Raul Albiol al Napoli. Difensore classe ’85, si tratta di un terzino destro di fama mondiale grazie alla convocazione nella nazionale spagnola di cui fa parte regolarmente da almeno 6 anni. Albiol fino a ieri era un giocatore del Real Madrid, e purtroppo nel suo club non ha avuto la stessa costanza mostrata in nazionale visto che si è dovuto spesso alternare con Arbeloa nel suo ruolo.

Vista la forte concorrenza, Albiol ha così deciso di cambiare aria ed ha deciso di sposare il progetto-Napoli. A convincerlo è stato Benitez, allenatore spagnolo che stima e che, avendo fama internazionale, di certo è una garanzia per i nuovi arrivati. Inoltre lì Albiol incontrerà Callejon con cui ha condiviso lo spogliatoio in questi ultimi anni, e chissà se ci troverà pure Higuain che il Napoli sta trattando. Il suo ruolo naturale è quello di centrale difensivo, ma negli ultimi anni è stato adattato a destra (ruolo che ricopre in nazionale), ed è in grado di giocare anche da centrocampista difensivo.

La carriera di Raul Albiol ha inizio a Valencia nel momento d’oro del club, quando poteva puntare a traguardi importanti come la vittoria della Liga e gli ultimi turni delle competizioni europee. Si intuisce subito che sarebbe diventato un gran giocatore dato che esordisce ad appena 18 anni in campo internazionale, in Coppa Uefa contro l’Aik Solna. Nel 2004 la sua carriera viene messa a rischio da un grave incidente automobilistico, ma dopo aver perso l’intera stagione, ritorna a calcare i campi da gioco, e lo fa più motivato di prima.

Viene notato dal Real Madrid che ha come bisogno impellente quello di trovare un difensore duttile in grado di ricoprire più ruoli. Visto che Albiol mostra importanti doti, alla fine Sergio Ramos convince il suo allenatore, Mourinho, a spostarlo nella posizione che preferisce, quello di centrale difensivo, lasciando la fascia destra ad Albiol. Ma essere titolare nel Real Madrid non è facile e Albiol lo sperimenta sulla propria pelle. Al Real ci rimane per 4 anni, tra alti e bassi, fino ad oggi quando ha firmato il contratto con il Napoli.

In Italia Albiol arriva con un bagaglio importante. Dentro ci sono uno scudetto, due coppe di Spagna ed una Supercoppa spagnola, ma soprattutto due Europei ed un Mondiale conquistati con la maglia delle Furie Rosse. Ben pochi calciatori possono vantare questi titoli internazionali.

Foto: Albiol su Facebook

Potrebbe interessarti anche:

ranking uefa

Ranking UEFA 2017: l’Italia punta al secondo posto

Il ranking UEFA aggiornato alla fine del 2017 sorride all'Italia, mai così in alto da 10 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.