Home / Ambiente / Energie rinnovabili / Costo dell’eolico in India pareggia quello del carbone

Costo dell’eolico in India pareggia quello del carbone

eolico in india

L’energia eolica in India potrebbe soppiantare il carbone nell’arco di qualche anno. La certificazione che questa è una possibilità concreta arriva dal recente studio sulle rinnovabili indiane dal nome “Good bye winter, hello spring”, il quale certifica un dato molto significativo a livello internazionale: installare oggi energia eolica nel Paese ha lo stesso costo di una centrale a carbone. Con la differenza però che l’eolico non provoca le emissioni nocive tipiche dei combustibili fossili.

Fino ad oggi infatti il carbone ha sempre avuto una vasta diffusione proprio perché vantava prezzi più competitivi rispetto alle altre fonti energetiche. Ma ora che l’energia del vento arriva ad essere ugualmente competitiva, la sua leadership viene messa in discussione. Nello stesso studio inoltre viene dimostrato che anche l’energia solare ha le potenzialità per raggiungere il pareggio tra il 2016 ed il 2018.

Nell’anno finanziario 2012/2013 il mix di energia rinnovabile in India è aumentato del 6%, arrivando a soddisfare il fabbisogno nazionale di circa il 9%. Il Governo indiano punta molto su queste fonti energetiche dato che negli ultimi anni ha dovuto far fronte ad un forte stress idrico, unito anche alla siccità, legato allo spreco d’acqua dolce che serve per alimentare le 6 centrali nucleari attualmente attive. L’obiettivo è di ridurre la dipendenza dal nucleare, nonostante siano in costruzione due nuove centrali, ma anche quella da gas e carbone che rendono lo Stato uno dei più inquinanti al mondo.

Ad ogni modo l’eolico, insieme alle altre rinnovabili, verrà favorito con aiuti statali come l’innalzamento delle tariffe per la produzione di energia eolica (anche se pure con gli aiuti rimangono più alti gli introiti del carbone), e la reintroduzione, nel 2014, dell’incentivazione alla generazione, visto che potenzialmente secondo gli esperti l’India possiede una capacità di 100 GW di energia del vento.

Fonte: Cleantechnica
Foto: © Thinkstock

Potrebbe interessarti anche:

parco fotovoltaico in Giappone

Fotovoltaico: in Giappone foreste distrutte per far spazio a mega centrali

In Giappone verranno distrutti centinaia di ettari di foreste vergini per far posto alle mega centrali solari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.