Home / Sport / Calcio / Che fine ha fatto Fabio Grosso?

Che fine ha fatto Fabio Grosso?

fabio grosso

Per un’intera estate è stato il calciatore più amato d’Italia. Stiamo parlando di Fabio Grosso, ex terzino del Palermo che, arrivato in Germania in silenzio per disputare il Mondiale con l’Italia, piano piano si è ritagliato un ruolo sempre più da protagonista procurandosi il rigore contro l’Australia, segnando la rete decisiva contro la Germania e soprattutto segnando l’ultimo rigore contro la Francia in finale che dette la Coppa del Mondo agli azzurri. E poi?

Tutti sappiamo che quello è stato l’inizio della sua carriera tra i big. Inter, Lione e poi Juventus sono le squadre che lo hanno ingaggiato, prima di finire nel dimenticatoio. Nonostante finisca nella rosa bianconera nel 2009, la sua permanenza nella formazione titolare dura poco. Nella stagione 2011-2012 disputa appena due partite e finisce fuori rosa, fino alla scadenza del contratto. Parte in silenzio, senza che nemmeno un tifoso si chiedesse davvero che fine avesse fatto e cosa ne sarebbe stato di lui.

Terminato il rapporto con la Juve, Grosso decide di recuperare dai recenti infortuni e, a 35 anni, pensa di smettere. Oggi non gioca in nessun club, ma la voglia di tornare a calcare i campi di gioco è tanta, e per lui si vociferano interessamenti dai campionati emergenti come quello australiano o arabo. Intanto, non sapendo quale sarà il suo destino, ha provato anche a darsi alla politica, sostenendo il partito di Gianfranco Fini, FLI, alle ultime elezioni. Non si sa mai, un calciatore così amato è una buona arma per le elezioni, anche se stavolta non è andata granché bene.

Foto: Fabio Grosso su Facebook

Potrebbe interessarti anche:

serie a 2017-2018

Serie A 2017-2018: tutti i verdetti

Alla Juve il suo settimo scudetto di fila: ecco tutti gli altri risultati stagionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.