Home / Sport / Calcio / Calcio scommesse, Lazio e Genoa rischiano 2 punti di penalizzazione

Calcio scommesse, Lazio e Genoa rischiano 2 punti di penalizzazione

calcio scommesse mauri

Un’altra estate calda, e non solo per la temperatura atmosferica, si profila per i club di Serie A. E per la precisione per Lazio e Genoa. Il filone del calcio scommesse di cui si sta occupando il procuratore federale Palazzi è quasi chiuso, ed oggi sono già arrivate le prime richieste di squalifica: 3 anni e mezzo per Mauri e Milanetto. Per entrambi significherebbe carriera finita visto che il calciatore della Lazio ha 33 anni, l’ex Genoa ne ha 38 e non gioca già più da un anno, anche se ufficialmente non si è ancora ritirato.

Entrambi sono accusati della combine di Lazio-Genoa del 15 maggio 2011, e a pagare, oltre a loro, sono altre 9 persone, tutti intermediari, calciatori o ex calciatori tra cui Cassano, Gervasoni, Zamperini, Benassi, Ferrario e Rosati, con pene più lievi, e probabilmente anche le società. Secondo il codice sportivo infatti esiste il reato di responsabilità oggettiva delle società, ovvero un club è responsabile di ciò che fanno i suoi tesserati. Per questo la richiesta è di 2 punti di penalizzazione da infliggere ad entrambe le squadre nel prossimo campionato.

Ma non finisce qui. Infatti la situazione dei biancocelesti potrebbe aggravarsi ulteriormente in quanto Palazzi starebbe prendendo in esame anche il materiale riguardante Lecce-Lazio del 22 maggio 2011. Se anche in quel caso venissero scoperte azioni illecite, i punti di penalizzazione per la Lazio diventerebbero 4. Ricordiamo infine che sia Mauri che Milanetto hanno in parte già pagato per queste accuse, dato che hanno scontato rispettivamente una e tre settimane di carcere la scorsa estate.

Foto: Mauri su Facebook

Potrebbe interessarti anche:

Balotelli

Brescia, Super Mario ritorna in Italia

Balotelli torna in Italia dopo tanti anni di militanza all'estero. Giocherà a Brescia, nella sua città d'origine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.