Fotovoltaico in Sicilia: + 10% potenza installata in un anno

di Paola Pagliaro
1 commenti

Il fotovoltaico in Sicilia procede a passo spedito a dispetto della fine degli incentivi. È quanto emerge da un recente report curato dai ricercatori del CNR Mario Pagliaro e Francesco Meneguzzo, presentato ieri a Palermo nella sede della presidenza regionale.

I dati dell’analisi del Polo Fotovoltaico della Sicilia, dal titolo Solar Report 2015, parlano di un aumento della potenza fotovoltaica installata nella regione di ben il 10% in un solo anno. Grazie all’energia solare e all’energia eolica, i siciliani hanno potuto risparmiare 800 milioni di euro sul prezzo unico dell’energia.

Il fotovoltaico in Sicilia ha creato inoltre centinaia di nuovi posti di lavoro, aumentando la richiesta di operai specializzati nell’installazione di impianti fotovoltaici. Il report del Polo Fotovoltaico fa emergere altri dati interessanti sul mercato solare siciliano. Sono sempre più numerosi infatti gli enti pubblici e privati che decidono di ricorrere al solare termico per abbassare i costi della bolletta energetica.

Come ha illustrato Francesco Meneguzzo, l’energia solare in Sicilia potrebbe crescere a un ritmo ancora più veloce se non sussistessero vincoli ambientali e architettonici così rigidi e fortemente limitanti per l’installazione di nuovi impianti fotovoltaici.

Meneguzzo spiega che in Sicilia non mancano né le imprese solari qualificate né la volontà dei cittadini di installare i pannelli. A frenare lo sviluppo del fotovoltaico in Sicilia sono piuttosto i divieti a terra presenti in molte aree urbane:

Le regole autorizzative ottocentesche, fa notare l’esperto, fanno sì che il Papa disponga sul tetto adiacente a S. Pietro di un grande impianto da oltre 200 chilowatt; mentre a Modica sussiste il vincolo preventivo.

Fotovoltaico in Sicilia: nuove leggi, percorsi formativi e un Polo Solare regionale per sostenerne lo sviluppo

Meneguzzo invoca nuove leggi per sostenere lo sviluppo del fotovoltaico in Sicilia e un’offerta formativa per i giovani nel settore delle tecnologie solari. Alle parole di Meneguzzo fa eco l’appello dello scrittore Ottavio Cappellano:

In Sicilia c’è abbastanza sole per tutti, ma serve il Polo Solare. Valorizzando e consolidando il prolungato lavoro del Polo Fotovoltaico della Sicilia presentato a Bagheria nel 2008, il Polo Solare della Sicilia contribuirà a dare alla regione più grande d’Italia i giovani qualificati che serviranno per espandere e consolidare il nuovo sviluppo siciliano: quello basato sull’energia solare.

Photo Credits:Bernd Sieker via Flickr

Pubblicità

Potrebbe interessarti anche

1 commenti

Jing 17 Febbraio 2016 - 15:54

tutto molto interessante,perf2 non saebrbe male se tutte quesrte notizievenissero accompagnate da qualche applicazione pratica da poter effettuare in ambito sperimentale alla portata di tutti quelli che sanno come adoperare gli arnesi del caso volta,per volta

Rispondi

Lascia un commento