Home / Sport / Wimbledon 2013, fuori le big donne e tutti gli italiani

Wimbledon 2013, fuori le big donne e tutti gli italiani

wimbledon fuori gli italiani

Wimbledon 2013 probabilmente è il torneo più imprevedibile dell’anno. O perlomeno lo è dal lato femminile. Le due tenniste più forti al mondo, Williams e Sharapova, sono già fuori, e non siamo nemmeno ai quarti di finale. Ed anche tra i maschi la situazione non è molto diversa, soltanto che almeno lì il numero 1 del mondo continua ad essere in gara.

Ma cominciamo dal lato femminile che certamente ha mostrato più sorprese. Dopo l’eliminazione della Sharapova da parte della De Brito (battuta poi dalla nostra Knapp), si pensava che Serena Williams viaggiasse tranquillamente verso la vittoria del terzo slam di fila in questo 2013 d’oro per lei. Ed invece accade quello che non ti aspetti. Durante gli ottavi di finale la Williams parte malissimo contro la Lisicki, una tennista di media categoria. Perde il primo set, rimette a posto le cose nel secondo rifilandole il 6-1 che fa capire chi comanda, e sembrava dovesse viaggiare agevolmente verso i quarti. Ma nell’ultimo set la tedesca le tiene testa e la spunta 6-4, rimandandola a casa.

Purtroppo noi non possiamo esultare. Le meravigliose tre tenniste italiane che tanto ci facevano sperare sono uscite tutte contemporaneamente. Contro la più quotata Flipkens la nostra Pennetta, la più promettente delle azzurre, sembrava avere la partita in mano. Per diverse volte ha l’opportunità di vincere il primo set ma l’avversaria vince la battaglia di nervi e, dopo averle annullato un sacco di set ball, vince 7-6. Nel secondo set Flavia sembra svuotata e stanca, ed alla lunga la Flipkens ha la meglio. Nulla da fare invece per Roberta Vinci che contro quel mostro di Na Li, oggi diventata la favorita, non entra mai in partita. Discorso simile per la Knapp che contro la Bartoli riesce a combinare poco o nulla.

Tra gli uomini invece dopo le eccellenti eliminazioni della scorsa settimana l’unico nome importante a lasciare il tabellone è quello del nostro Andreas Seppi nel big match di giornata contro uno dei favoriti, l’argentino Del Poltro. Seppi non è riuscito ad approfittare della difficoltà fisica dell’avversario non al meglio, ma l’aver cominciato male la partita lo scarica mentalmente fino a subire diversi ace e alla fine a perdere con un secco 3-0. Tra le gare di oggi spiccano Ferrer-Del Poltro tra gli uomini e Radwanska-Na Li tra le donne.

Foto: Flavia Pennetta su Facebook

Potrebbe interessarti anche:

sportivi più pagati del 2017

Gli sportivi più pagati del 2017: calciatori al top e poche donne

Cristiano Ronaldo e Messi continuano a battagliare anche nella classifica degli sportivi più pagati del 2017, chi dei due guadagnerà di più?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.