Home / Videogiochi / Google console, arriva l’annuncio ufficiale

Google console, arriva l’annuncio ufficiale

google cpnsole

Che Google stesse pensando di entrare nel mondo videoludico in prima persona non era più un mistero. Per mesi si sono rincorse voci contrastanti, ma adesso abbiamo la certezza: la Google console si farà. Come e quando però è presto per dirlo. A riportarlo è uno dei giornali più autorevoli del mondo, il Wall Street Journal, non di certo un forum in cui qualche sapientone ha rilasciato un leak inventato. Secondo il quotidiano newyorkese, Google avrebbe intenzione a breve di presentare due nuovi prodotti, il wristwatch, un orologio da polso fantascientifico, e appunto una console di gioco domestica.

A dir la verità gli uomini di Google si sono concentrati più sull’orologio per adesso che non sulla console, ma le speculazioni fioccano come se piovesse. La certezza è che il nuovo prodotto sarà realizzato in collaborazione con Android che già oggi si occupa di videogiochi e collabora con l’azienda di Mountain View attraverso il servizio Google Play. Secondo il WSJ l’idea è di presentare la nuova console contemporaneamente al lancio da parte di Apple della sua nuova tv, ed al momento il colosso del web starebbe studiando il modo migliore di effettuare questa presentazione, studiando quelle recenti effettuate da Sony e da Microsoft, e studiando anche i dati di vendita di Ouya.

Quest’ultimo prodotto, entrato in silenzio nel mondo videoludico, per adesso si è dimostato un successo grazie al fatto che, essendo una console low cost (costa solo 100 dollari ed i videogiochi costano mediamente 1-2 dollari), ha immediatamente fatto il tutto esaurito. Probabilmente Google sta pensando di ripetere quest’esperienza, ma in grande stile com’è abituata a fare. La differenza inoltre sarà che mentre Ouya si affida alle terze parti indipendenti per realizzare i giochi, la grande G farebbe tutto in casa, facendo produrre i giochi al suo comparto o a quello di Android, un po’ come Nintendo all’inizio della sua avventura. Il rischio è grosso, stiamo vedendo che brutta fine sta facendo proprio Nintendo contro i colossi PlayStation ed Xbox, ma se Google decide che è arrivato il momento di entrare in partita, sicuramente ha in mente qualche piano straordinario.

Foto: Google Play su Facebook

Potrebbe interessarti anche:

destiny 2: i rinnegati

Destiny 2: i Rinnegati, trucchi e guida al Muro dei desideri

Scopri come sbloccare le sottoclassi, i codici del Muro dei Desideri e tanto altro ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.