Home / Videogiochi / PES 2018: magliette, loghi e stemmi ufficiali, guida alle modifiche

PES 2018: magliette, loghi e stemmi ufficiali, guida alle modifiche

Se ti piace condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

pes 2018 kit

La nuova stagione di PES 2018 è uffiacialmente iniziata da qualche giorno e, a tempo di record, la community si è messa all’opera per fornirci tutti i materiali originali. Come sicuramente i fan sapranno, anche quest’anno molti club non avranno la licenza ufficiale e avranno nomi e magliette inventate. Un vero problema per chi apprezza il videogioco di Konami proprio per il suo realismo. In altri articoli ci siamo occupati dei nomi originali delle squadre e delle competizioni, e di quelli dei calciatori fake. In questa sede invece vi aiuteremo a ripristinare le magliette, i loghi e tutti i kit completi delle squadre senza licenza, compresi addirittura gli allenatori reali.

File kit completo di PES 2018

Prima di tutto bisogna scaricare il file con tutte le magliette, i loghi e tutto il necessario. Per farlo potete visitare questo forum ufficiale molto ben fornito e aggiornato. Vi consigliamo di scaricare la versione V2 che è quella completa e comprende i kit completi di tutte le squadre di Serie A, Premier e altri campionati (mancano ancora le maglie della Serie B, ma arriveranno nelle prossime settimane). Al suo interno anche i loghi delle competizioni e le magliette delle nazionali.

Dopo averlo scaricato aprite il file. Se usate un PC basta usare Winzip, Winrar o un altro programma di dezipping, su Mac invece è già presente di default il programma adatto. Se giocate a PES 2018 da PC saltate il passaggio che segue. Utilizzate una chiavetta USB (avete bisogno di soli 54 MB liberi) e trasferite soltanto la cartella denominata WEPES. L’altra cartella serve soltanto per inserire manualmente i nomi corretti delle squadre. A questo punto staccate la chiavetta dal PC e inseritela nella vostra console.

Avviate PES 2018 ed eseguite l’aggiornamento Live dalla sezione Extra. Dopo l’aggiornamento, sempre dalla sezione Extra andate in Modifica -> Gestione dati -> Importa/Esporta -> Importa competizione e selezionate tutto (su PlayStation si seleziona tutto premendo il tasto quadrato, su Xbox il tasto X). Ora sovrascrivete tutte le immagini con lo stesso nome.

Fatto questo, sempre dalla sezione Importa/Esporta, ripetete la stessa procedura con Importa Squadra. Applicate i dati a giocatore e squadra e sovrascrivete tutto (selezionare la voce “sovrascrittura file immagine con nome uguale”). Finita la procedura, potrebbero volerci anche 15-20 minuti, uscite dalla schermata, salvate i dati, uscite da Modifica e andate su “Modifica aggiornamento Live”. Selezionare Aggiornare rose squadra e poi cliccare su OK. Se avrete fatto tutto correttamente vi ritroverete con tutti i kit completi di maglia, loghi e stemmi di tutte (o quasi) le squadre di PES 2018 senza licenza. Buon divertimento.

Impossibile importare i dati: la soluzione

È probabile che nell’intero processo qualcosa vada storto. Ecco i casi più probabili per i quali non riuscite ad importare i dati e la soluzione:

  • Per prima cosa controllate che la chiavetta USB sia correttamente inserita, premendola con forza (non troppa). La conformazione della porta USB della PS4 è particolare e la chiavette non vengono inserite facilmente.
  • Se il dispositivo non vi legge la chiavetta USB dovete formattarla in formato FAT32 (attenzione, perderete tutti i file registrati sulla chiavetta, assicuratevi di averne una copia salvata da qualche parte).
  • Se vi legge la chiavetta ma non vi fa importare i dati, assicuratevi di aver eseguito l’aggiornamento live (Sezione Extra -> Modifica aggiornamenti live).
  • Se continua a non importare i dati, assicuratevi di non avere aperto il lettore multimediale sulla console. Chiudendolo dovrebbe filare tutto liscio.
  • Assicuratevi che la cartella sia nominata WEPES. Non cambiate il nome e non cambiate nemmeno la disposizione delle cartelle o dei files al suo interno.
  • Se nel processo di importazione la console si freeza o crasha, passate i file a 20 per volta.

Lascia un commento

O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.