Home / Sport / Formula Uno / Formula 1 2016: calendario e piloti

Formula 1 2016: calendario e piloti

Se ti piace condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

formula 1 2016

È stato ufficializzato il programma della Formula 1 2016. Chi sarà l’erede di Lewis Hamilton nella prossima stagione? Sarà ancora la Mercedes ed il suo pilota britannico a dominare il Circus, o entreranno in concorrenza altri team? Nella speranza che quest’anno la Ferrari possa essere protagonista, vediamo quali novità ci saranno nella nuova stagione di Formula Uno.

Formula 1 2016: il calendario

La prima novità di quest’anno è che si è deciso di abbattere ulteriormente i costi, limitando a soltanto due sessioni invernali quelle di test pre-Mondiale. La prima sessione inizierà il 22 febbraio sul circuito de Catalunya e terminerà il 25 febbraio, la seconda inizierà il 1° marzo e terminerà il 4 dello stesso mese, sempre sullo stesso circuito. Qui potremo cominciare a testare il livello di preparazione dei piloti e la qualità dei motori, e cominciare a pronosticare come andrà la stagione.

Per quanto riguarda i Gran Premi, quest’anno saranno 21 con due novità: il Gran Premio di Baku, valido come GP d’Europa, ed il ritorno del GP di Germania, sempre ad Hockenheim, dopo un anno di “pausa”. Resta in bilico il ventiduesimo Gran Premio, quello del New Jersey, Stati Uniti, annunciato ma ancora senza una data e senza conferma. Questo il calendario completo della Formula 1 2016:

  • 20 marzo GP di Australia – Melbourne
  • 3 aprile GP del Bahrain
  • 17 aprile GP di Cina – Shangai
  • 1 maggio GP di Russia – Sochi
  • 15 maggio GP di Spagna – Montmelò
  • 29 maggio GP di Monaco – Montecarlo
  • 12 giugno GP del Canada – Montreal
  • 19 giugno GP d’Europa – Baku
  • 3 luglio GP di Austria – Spielberg
  • 10 luglio GP di Gran Bretagna – Silverstone
  • 24 luglio GP d’Ungheria – Hungaroring
  • 31 luglio GP di Germania – Hockenheim
  • 28 agosto GP del Belgio – Spa
  • 4 settembre GP d’Italia – Monza
  • 18 settembre GP di Singapore
  • 2 ottobre Gp della Malesia – Kuala Lumpur
  • 9 ottobre GP del Giappone – Suzuka
  • 23 ottobre GP degli Usa – Austin
  • 30 ottobre Gp del Messico – Mexico City
  • 13 novembre GP del Brasile – Interlagos
  • 27 novembre GP di Abu Dhabi

Formula 1 2016: team e piloti

Importanti novità ci sono anche per quanto riguarda le scuderie che scenderanno in pista e i piloti che siederanno sulle monoposto. Fa il suo ingresso per la prima volta nella storia la scuderia americana Haas che ha sede a Kannapolis, nella Carolina del Nord. Il suo presidente è il co-fondatore della NASCAR, il più famoso campionato automobilistico americano. Ritorna la Renault che ha acquisito la Lotus, in cattive acque finanziarie, la quale è passata di proprietà al costo di una sola sterlina, mentre niente da fare, almeno per adesso, per il tanto atteso ritorno dell’Alfa Romeo. L’ad del gruppo FCA Marchionne l’ha annunciato, ma probabilmente se ne parlerà per il prossimo anno o per la stagione successiva. Ecco tutte le scuderie, e i relativi piloti, finora annunciate:

  • Mercedes: Hamilton-Rosberg
  • Ferrari: Vettel-Raikkonen
  • Williams: Bottas-Massa
  • Red Bull: Kvjat-Ricciardo
  • Force India: Perez-Hulkenberg
  • Renault: Maldonado-Palmer
  • Toro Rosso: Verstappen-Sainz Jr.
  • Sauber: Nasr-Ericsson
  • McLaren: Button-Alonso
  • Manor: ?
  • Haas: Grosjean-Gutierrez

Lascia un commento

O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.