Home / Sport / Formula Uno / Formula 1 2015: Hamilton vince il titolo con 3 gare d’anticipo

Formula 1 2015: Hamilton vince il titolo con 3 gare d’anticipo

Se ti piace condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

formula 1 2015

Lewis Hamilton è campione del mondo di Formula 1 2015 per la terza volta in carriera. Il pilota inglese, grande favorito della vigilia, porta a casa senza grossi problemi il Mondiale 2015 grazie alla decima vittoria su 16 Gran Premi, rendendo così le ultime tre gare dell’anno soltanto un modo per dividere le briciole tra gli altri concorrenti.

Ad Austin, sul circuito texano, l’uragano Patricia aveva messo in dubbio la regolarità della gara che però si è tenuta ed è terminata come tutti si aspettavano, ovvero con la vittoria del pilota Mercedes. Nonostante lo strapotere del team tedesco comunque, per una volta la Ferrari può almeno abbozzare un sorriso. Non è apparsa disastrosa come nelle annate passate (nel 2014 Alonso ha chiuso sesto e Raikkonen dodicesimo, con la Ferrari quarta scuderia). Dalle parole di Vettel infatti si nota un certo ottimismo per il prossimo anno visto che la distanza dal rivale non è più così abissale.

Una vittoria costruita sin dalla prima gara

Lewis Hamilton ha messo le cose in chiaro sin dall’inizio del campionato quando a Melbourne, primo Gran Premio della stagione, ha messo a segno l’accoppiata pole-vittoria con il primo posto mai messo in discussione. Dopo una flessione in Malesia nella quale il ferrarista Vettel ha portato a casa la vittoria facendo ritornare un briciolo di speranza nella casa di Maranello, Hamilton ha ripreso a correre portando a casa le successive due gare.

Lo strapotere della Mercedes alla lunga vien fuori e così la casa tedesca, tra Hamilton e Rosberg, vincerà 9 Gran Premi nei 10 successivi. L’ottimismo di Vettel deriva dalle vittorie ottenute in Ungheria e Singapore, troppo poche per sperare nella vittoria finale, ma sufficienti a riconsegnare ottimismo.

Le classifiche della Formula 1 2015

A tre gare dal termine, corse in cui difficilmente Hamilton lascerà il primo posto a qualche rivale, specialmente l’amico-nemico Rosberg, nonostante siano compagni di squadra, il pilota britannico chiude con 327 punti, 76 più di Vettel secondo (i 25 punti del primo posto rendono così la vittoria matematica). Resta comunque aperta la corsa alle altre posizioni. Tra Vettel secondo e Rosberg terzo ci sono infatti appena 4 punti. Tra l’altro ferrarista Raikkonen quarto e Valeri Bottas quinto i punti di distacco sono solo 12. Insomma, anche se il campione del mondo 2015 è già deciso, le altre gare sono ancora tutte da vivere.

Foto: Wikipedia

un commento

Lascia un commento

O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.