Home / Sport / Formula Uno / Formula 1, le classifiche finali del campionato 2013

Formula 1, le classifiche finali del campionato 2013

Se ti piace condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

campionato formula 1

Si è concluso ieri sul circuito di Interlagos, in Brasile, il campionato 2013 di Formula Uno. Un campionato che, a dir la verità, sembrava già chiuso l’estate scorsa con Vettel che ha raggiunto la vittoria matematica già a settembre e la Red Bull quella nella classifica dei Costruttori ancora prima. Ma la classifica non è fatta solo dal primo posto, e così quest’ultimo Gran Premio del Brasile restava piuttosto affascinante.

Manco a dirlo, a tagliare il traguardo per primo è stato sempre lui, Sebastian Vettel, che infila la nona vittoria consecutiva. Mai nessuno ha fatto meglio di lui. Si tratta della tredicesima stagionale, più di una su due. Le attenzioni erano però rivolte tutte sui due secondi posti, quello del campionato piloti e quello dei Costruttori. Per il campionato piloti in gara c’erano Alonso ed Hamilton (fino a due settimane fa c’era anche Raikkonen, ma un infortunio lo ha messo fuori gioco); per l’altro sempre Ferrari contro Mercedes.

L’emozionante Gran Premio del Brasile vede trionfare Alonso su Hamilton. Lo spagnolo si piazza al terzo posto, oltre che grazie ad una grande prestazione, anche perché Hamilton provoca un incidente che gli costa uno stop in più ai box più un drive through che lo costringono a scendere fino all’undicesimo posto. Arriverà nono racimolando appena 2 punti. Il ferrarista, che era già in vantaggio in classifica, consolida così la sua seconda posizione.

Per la classifica Costruttori il terzo posto di Alonso ed il nono di Hamilton consentono alla Ferrari di avvicinarsi terribilmente, e così diventano fondamentali i secondi piloti. Per la sua ultima gara con la Ferrari, Massa sfodera un’ottima prestazione. Ad un certo punto era persino quarto, ma la troppa foga lo porta ad un errore che sembra il punto esclamativo della sua stagione nera. Nell’entrare nei box taglia la linea bianca, e i commissari di gara lo puniscono con un drive through. Il brasiliano scivola così all’ottavo posto, ma chiuderà settimo. Rosberg fa meglio di lui (quinto) e così consente alla Mercedes di strappare quei pochi punti che le servono per restare seconda. Dopo l’ultimo Gran Premio stagionale dunque, ecco le due classifiche definitive:

Classifica piloti:

  1. Vettel 397 punti
  2. Alonso 242
  3. Webber 199
  4. Hamilton 189
  5. Raikkonen 183
  6. Rosberg 171
  7. Grosjean 132
  8. Massa 112
  9. Button 73
  10. Hulkenberg 51
  11. Perez 49
  12. Di Resta 48
  13. Sutil 29
  14. Ricciardo 20
  15. Vergne 13
  16. Gutierrez 6
  17. Bottas 4
  18. Maldonado 1

Classifica Costruttori:

  1. Red Bull 596
  2. Mercedes 360
  3. Ferrari 354
  4. Lotus 315
  5. McLaren 122
  6. Force India 77
  7. Sauber 57
  8. Toro Rosso 33
  9. Williams 5

L’appuntamento è per marzo 2014 quando partirà il nuovo Mondiale nel quale al fianco di Fernando Alonso in Ferrari ci sarà Kimi Raikkonen che renderà certamente la scuderia di Maranello più competitiva e tenterà di strappare il titolo per ora saldamente nelle mani della Red Bull.

Foto: © Thinkstock

Lascia un commento

O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.