Home / Salute / Fitness / Esercizio fisico e aumento di peso, cause e soluzioni

Esercizio fisico e aumento di peso, cause e soluzioni

Se ti piace condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

esercizio fisico e aumento di peso cause

Oggi parliamo di esercizio fisico e aumento di peso, uno dei peggiori incubi di chi sta seguendo una dieta sana accompagnata da un’attività fisica regolare. Perché faccio esercizio fisico e non perdo peso? O ancora: perché mi alleno tutti i giorni e ingrasso? Sono solo alcune delle domande che assillano chi è alle prese con l’avvio di un programma regolare di esercizio fisico e nota un aumento di peso sulla bilancia. Prima di preoccuparsi e mollare è bene sapere che occorrono anche diverse settimane prima che l’organismo si abitui al nuovo stile di vita, basato su una dieta ipocalorica e su una maggiore attività fisica.

Inizialmente è dunque normale notare una certa reticenza dell’ago della bilancia a spostarsi. Il corpo non vede i chili in più come un fardello ma come una riserva da conservare e oppone resistenza. Per accelerare il metabolismo ci vorrà un po’ di pazienza ma una volta preso il volo la perdita di peso sarà più semplice e rapida. L’attività fisica chiama poi in gioco altre dinamiche, come l’aumento della massa magra, che anche se fanno inizialmente lievitare il peso sulla bilancia, a lungo andare ci porteranno ad avere più muscoli che bruciano una quantità superiore di calorie rispetto alla massa grassa. Il dimagrimento a questo punto verrà da sé.

Fatta questa importante premessa, a volte possono esserci dei fattori o degli errori che portano chi fa esercizio fisico a notare un aumento di peso. Ecco i principali aspetti da monitorare e le soluzioni alle diverse cause dell’aumento di peso:

  • ritenzione idrica aumento di pesoLa ritenzione idrica. Se quando facciamo attività fisica ci disidratiamo, l’organismo entrerà in una sorta di modalità di sopravvivenza, accumulando acqua. Sarà difficile invertire questo processo, una volta attivato. Ecco perché è fondamentale bere di frequente, pesarsi prima e dopo l’esercizio fisico per capire quanti liquidi abbiamo perso e osservare il colore delle urine. Urine di colore scuro e minzioni frequenti sono i segnali spia della disidratazione.
  • Aumento della massa muscolare. Come anticipato nella premessa, i muscoli pesano più del grasso. Ecco perché potremmo perdere centimetri di girovita e dimagrire, smaltendo il grasso accumulato, pur notando un lieve aumento di peso sulla bilancia. Probabilmente stiamo mettendo su massa muscolare più velocemente di quanto stiamo perdendo grasso, ecco spiegato il motivo dell’aumento di peso. In questo caso, non bisogna scoraggiarsi e si deve andare avanti portando pazienza. Mettere su massa magra equivale a dimagrire, a prescindere dal peso, perché dimagrire davvero non è perdere liquidi o massa muscolare, cosa che ci renderebbe flosci e mollicci, ma tonificare e asciugare il fisico.
  • Aumento dell’appetito e dell’introito calorico. Fare esercizio fisico sicuramente ci permette di mangiare di più, ma quando siamo a dieta dobbiamo comunque mantenere un certo controllo. Allenarsi non dà diritto ad esagerare con i cibi ipercalorici. Dobbiamo consumare alimenti magri, proteici e integrali. Occhio anche agli energy drink e ai succhi di frutta pieni di zuccheri aggiunti, rischiamo di vanificare le calorie perse con l’allenamento se ingurgitiamo questi beveroni ipercalorici. Controllate sempre le etichette e preferite un frutto intero per uno spuntino sano e dietetico.
  • Mancanza di esercizio aerobico. L’allenamento deve farci sudare e accelerare il battito cardiaco, se non avvertiamo alcuno sforzo forse è il caso di aumentare l’intensità. Alternate l’allenamento di resistenza, con i pesetti, ad attività aerobiche come il jogging, gli esercizi di aerobica, l’andare in bicicletta a ritmo sostenuto, la camminata veloce.
  • Disfunzioni ormonali o farmaci. A volte è uno squilibrio ormonale o un problema alla tiroide a causare l’aumento di peso, a dispetto dell’esercizio fisico. O ancora farmaci, come il prednisone, che hanno tra gli effetti collaterali l’aumento di peso. Consultate il medico per capire se è il vostro caso.

A volte, infine, è la reazione del corpo all’esercizio fisico, non l’esercizio fisico in sé, a causare un aumento di peso reale o percepito. Non bisogna scoraggiarsi e occorre trovare un equilibrio. Evitate le attività fisiche troppo stressanti ed estenuanti, optando per uno sport piacevole e anche distensivo che scarichi la tensione, senza annoiare, e non faccia sentire ancora più stanchi e nervosi. Per controllare che stia funzionando si può verificare, con un metro, se la circonferenza del girovita sta diminuendo. In quel caso è solo questione di qualche settimana prima che la perdita di peso sia ben visibile anche sulla bilancia. Non mollate!

Fonte: 6 reasons exercise can lead to weight gain – 3fatchicks
Foto: © Thinkstock

Disclaimer

Lascia un commento

O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.