Home / Salute / Fitness / Esercizio fisico dopo mangiato, cosa mangiare prima di un allenamento

Esercizio fisico dopo mangiato, cosa mangiare prima di un allenamento

Se ti piace condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

esercizio fisico dopo mangiato

Si può fare esercizio fisico dopo mangiato? Chi inizia a fare attività fisica con regolarità, dopo un periodo di sedentarietà, spesso è pieno di dubbi sul modo migliore per allenarsi. Tra gli interrogativi più comuni figura senza dubbio se e cosa mangiare prima dell’allenamento, dopo essersi allenati e persino se sia lecito mangiare durante lo sport. Secondo gli esperti della Mayo Clinic è sconsigliato consumare pasti abbondanti prima dell’esercizio fisico ed allenarsi subito dopo mangiato. E con prima si intende che tra i pasti principali più abbondanti e l’allenamento dovrebbero trascorrere almeno 3-4 ore.

Qualora invece il pasto sia più frugale e leggero, il tempo di distacco si abbassa a 2-3 ore. Quando abbiamo finito di allenarci, possiamo invece consumare tranquillamente uno spuntino o un pasto, anche immediatamente. Lasciare trascorrere qualche ora tra i pasti principali e l’allenamento è fondamentale per evitare di incorrere in malesseri durante l’esercizio fisico, quali crampi, diarrea e mal di stomaco.

Inoltre allenarsi subito dopo mangiato può comportare un senso di stanchezza e pesantezza dovuto alla digestione, che sottrae energie all’organismo competendo in risorse energetiche con i muscoli. Energie che vengono a mancare durante l’allenamento, abbassando le prestazioni fisiche e di conseguenza la qualità della performance e i benefici dell’esercizio fisico. Allo stesso tempo, però, è bene evitare di digiunare nelle otto ore precedenti.  Saltare un pasto principale il giorno in cui abbiamo programmato un allenamento, può abbassare la resa dell’allenamento proprio come mangiare troppo prima di allenarsi. In questo caso ci sentiremo fiacchi e deboli e non daremo il meglio, alle prese con cali di zuccheri ed organismo in crisi energetica. Sarebbe come chiedere ad un’auto in rosso con la benzina di dare il meglio in una corsa, al massimo potrebbe arrancare. I tempi di reazione del fisico, se digiuniamo troppo a lungo, si abbassano.

Cosa mangiare prima dell’allenamento

banane esercizio fisicoPer quanto riguarda cosa mangiare prima dell’allenamento, i cibi più performanti sono i prodotti ricchi di carboidrati sani. Parliamo dunque di cereali integrali, pasta e pane integrali e verdure a foglia verde scuro. Snack sani, nutrienti e leggeri sono utili anche durante l’allenamento, se dura a lungo. Bisognerebbe invece evitare, immediatamente prima di allenarsi, i prodotti ricchi di fibre e zuccheri. I legumi, ad esempio, possono provocare la formazione di gas, mentre la frutta ricca di fruttosio e fibre potrebbe causare episodi di diarrea subito dopo la fine dell’allenamento.

Al contrario di quanto si crede, grassi e proteine non sono i cibi da preferire poco prima di allenarsi. I grassi, infatti, sono molto elaborati da digerire e richiedono tempi di assimilazione più lunghi. Meglio dunque puntare sui carboidrati sani. Ovviamente ogni individuo deve trovare il suo equilibrio. Annotate le vostre reazioni ai cibi consumati prima di allenarvi durante l’esercizio fisico ed eliminate quelli che vi procurano crampi, pesantezza e malesseri.

Fonte: How long after you eat can you workout? – Livestrong
Foto: © Thinkstock

Disclaimer

Lascia un commento

O

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.